Compagnia InOltre

Giancarlo Aquilini - Compagnia InOltre

InOltre siamo noi, un gruppo di persone già affini senza essersi mai conosciute, un piccolo insieme di artisti che si sono trovati uno davanti all’altro a parlare di un progetto comune, facendone già parte prima ancora di averlo scritto.

InOltre è un intreccio di energie travolgenti, di storie, di esperienze, ad ognuno la sua vita, il suo passato, un legame presente ed un futuro da conquistare e scoprire.

Aperid'Arte 2017, spettacolo, danza, musica, teatro

...è già passato un mese e più,ma i ricordi sono ancora vivi come se fosse ieri,l'emozione, la musica, gli applausi e voi...il nostro pubblico a cui ancora oggi diciamo "Grazie" <3www.inoltre.company(Caterina Ciabatti video e montaggio)

Pubblicato da InOltre su Domenica 14 gennaio 2018
Giancarlo Aquilini - Compagnia InOltre

ASSENZA

Germoglio di nuova essenza
Danza, Pianoforte, Violino, Flauto, Soprano

“L’orizzonte non ne contiene mai abbastanza, un’eterna ricerca a riempire un vuoto incolmabile di cui neghi a te e al mondo l’esistenza, poi d’improvviso percepisci questa assenza… la vedi, la senti, è tua… ed è subito pace”

Esiste dentro ognuno di noi una mancanza, un’assenza, qualcosa che si fa fatica a colmare, qualcosa che ti lascia un desiderio irrisolto, come un bicchiere mezzo vuoto per chi è assetato…

Esiste dentro ognuno di noi una finta realtà che vogliamo vedere davanti agli occhi, qualcosa che, come un miraggio, immaginiamo e desideriamo così tanto che sia vero, da allontanarci da quello che realmento siamo, da quello che siamo sempre stati, da quello che vorremmo essere…

Esiste dentro ognuno di noi il desiderio di fuggire il più lontano possibile da tutto, un luogo così lontano da non poter essere se non dentro noi stessi, e lì ci chiudiamo, soli, non parliamo, non vediamo, non sentiamo più, solo l’eco di un respiro, il nostro, un ritmo continuo che ci tiene vivi, un quotidiano che ci costringe come una macchina da guerra.
Esiste dentro ognuno di noi un momento in cui improvvisamente smettiamo di respirare, ci troviamo davanti a noi stessi, immagine di uno specchio riflessa, sono io, siamo noi, oltre quello specchio un mondo intero, una vita che aspetta la nostra nuova essenza.

La Bambola

Italia’s Got Talent 2017
Nicoletta e Silvia in finale.

Giancarlo Aquilini | Compagnia InOltre